Partecipazione a competizioni

Il liceo Volta è impegnato da molti anni nella partecipazione a gare e campionati, organizzando corsi di preparazione specifici per i propri studenti.

Tra le ultime partecipazioni dei nostri studenti, meritano menzione: Certamen Mediolanense, le Olimpiadi di Matematica e l'European Physics.

AREA SCIENTIFICA

Olimpiadi di Matematica

Il progetto si propone di stimolare e alimentare la passione e l’interesse per la matematica, attraverso la dimensione del gioco e della sfida. Nelle gare a squadre si favorisce la collaborazione tra gli studenti, oltre alla competizione tra le squadre. Gli allenamenti e i corsi in preparazione alle gare, a cadenza settimanale, sono un’occasione di trasferimento di competenze ed esperienze dagli studenti più grandi a quelli meno esperti, in un’ottica di “sostegno tra pari”, oltre che di socializzazione, all’interno di un gruppo affiatato che condivide gli stessi interessi.

Gara scolastica il 30 novembre (circa 150 studenti); gara territoriale a febbraio (Milano); finale nazionale a maggio a Cesenatico. 

Gara distrettuale femminile a gennaio (7 studentesse, in una delle sedi disponibili, probabilmente Torino); gara distrettuale mista a marzo in varie città (circa 30 studenti, suddivisi in squadre da 7); finali nazionali a maggio a Cesenatico (circa 15 studenti).

 

Olimpiadi di Informatica

Il progetto si propone di stimolare e alimentare la passione e l’interesse per l’informatica, attraverso la dimensione del gioco e della sfida. Nelle gare a squadre si favorisce la collaborazione tra gli studenti, oltre alla competizione tra le squadre. Gli studenti più esperti organizzano un corso di informatica, non necessariamente rivolto solo a chi partecipa alle gare, a cadenza settimanale, che, insieme alle gare del campionato a squadre, stimola l’interesse e favorisce la diffusione del “pensiero computazionale” e delle competenze di “coding”, non inserite nel curriculum del liceo scientifico.

Gara scolastica a dicembre (circa 25 studenti); gara territoriale a maggio (Milano); finale nazionale a ottobre (luogo da stabilire).

Campionato a scuola: 4 giornate da novembre a febbraio (40 studenti coinvolti, suddivisi in squadre da 4+2); finale nazionale a marzo a Bologna (da 4 a 8 studenti coinvolti)

 

Matematica senza Frontiere (MsF)

Il progetto prevede che gli studenti lavorino insieme alla risoluzione di problemi matematici, anche in lingua inglese. Esso si prefigge di potenziare le competenze disciplinari e quelle trasversali anche e soprattutto attraverso il lavoro cooperativo.

La gara si terrà il 28 febbraio e avrà una durata di 2 ore. Prima di questa data, in autonomia, in ogni classe si farà una simulazione.

Campionati di Fisica

I Campionati di Fisica sono una competizione annuale di fisica organizzata dall’AIF (Associazione per l’Insegnamento della Fisica)  su incarico del Ministero dell’Istruzione e del Merito e indirizzati, principalmente, agli studenti degli ultimi tre anni del percorso di studi liceale. Prevedono una fase locale, una nazionale e una internazionale in cui gli studenti italiani gareggiano con studenti di scuole europee e mondiali. Si tratta di un’importante opportunità per sviluppare l’interesse e la passione per la Fisica, promuovere le eccellenze e orientare gli studenti verso un possibile percorso universitario.

Fasi eliminatorie: Per i ragazzi del triennio la gara locale sarà il 14 dicembre e le iscrizioni sono aperte sino all’11 di dicembre. Poi seguiranno la fase nazionale e internazionale, tutte il prossimo anno. La gara a squadre vede la chiusura delle iscrizioni il 10 di dicembre e si terrà a partire dal rientro a scuola dopo le vacanze natalizie.

 

Giochi di Anacleto

I Giochi di Anacleto prevedono solo una fase di istituto e hanno lo scopo di stimolare la curiosità degli studenti partecipanti che, nel liceo scientifico, frequentano i primi due anni del percorso liceale. Sono pensati per sviluppare l’interesse per le scienze in generale, l’osservazione del reale e le attività laboratoriali, con particolare attenzione alla Fisica.

Fasi eliminatorie: Solo una fase locale. Le iscrizioni chiuderanno il 15 dicembre 2023.

Una settimana da ricercatore

Test a tempo,  parzialmente in inglese con domande che vertono sulla biologia, la genetica e la biologia molecolare. Il premio per i vincitori sarà una settimana da svolgere presso un laboratorio dell’Università che viene conteggiata nel monte ore di PCTO; se il vincitore è di quinta avrà invece l’esonero dal pagamento delle tasse universitarie.

 

Olimpiadi della Chimica

La Società Chimica Italiana (SCI) organizza ogni anno i Giochi della Chimica, una manifestazione culturale che ha lo scopo di stimolare tra i giovani l’amore per questa disciplina e di selezionare gli studenti che parteciperanno alle Olimpiadi Internazionali della Chimica

Fasi eliminatorie: 27 febbraio Fase di Istituto - 20 aprile Fase Regionale 

 

Campionati di Italiano

Responsabili: Proff. Cancellieri e Santagostino 

Il progetto si ripropone di sperimentare l’importanza della collaborazione per il raggiungimento degli obiettivi;  incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana; sollecitare in tutti gli studenti l’interesse e la motivazione a migliorare la padronanza della lingua italiana; promuovere e valorizzare il merito nell’ambito delle competenze linguistiche in italiano.

Fasi eliminatorie: 22 e 23 febbraio 2024: prova di selezione rivolta a tutte le classi del biennio e del triennio solo se il numero degli iscritti sarà superiore al limite di 40 (20 alunni per il biennio e 20 per il triennio). Per i 40 studenti selezionati, verranno organizzati in orario extracurricolare incontri di allenamento, per consentire ai partecipanti di familiarizzare con le prove e migliorare soprattutto la competenza di lettura (morfo-sintassi; lessico; ortografia; comprensione del testo).

 

Certificazione di lingua latina

L’Usr per la Lombardia ha inteso promuovere il rinnovamento della didattica delle lingue classiche per mettere a punto un sistema di certificazione della lingua latina sul modello delle certificazioni delle lingue moderne. La certificazione intende non solo descrivere il livello di competenza linguistica degli studenti, ma contribuire alla sperimentazione di didattiche innovative legate al latino. I livelli di certificazione sono indicati secondo il modello europeo di certificazione con le lettera A1, A2, B1 e B2.

Il progetto intende concentrarsi sulle classi seconde e terze (A1-A2) e sulle classi quarte (B1-B2). La scelta dei candidati avverrà su base volontaria, in collaborazione con i docenti di lettere. Una volta selezionati e iscritti alla prova i partecipanti, verranno organizzati in orario extracurricolare incontri di allenamento, durante i quali verranno affrontati diversi argomenti (comprensione del testo; morfo-sintassi; esercizi di trasformazione; lessico).